IDM Südtirol - Alto Adige

Bolzano è il punto d'incontro per imprenditori e accademici dell'Europa centrale

Quando il manifatturiero incontra il digitale

15/02/2018
Usare sistemi di assistenza digitali può migliorare la produzione della propria azienda? Dove e come impiegare dei processi automatizzati? Con quali imprese e istituti di ricerca europei collaborare per aumentare la digitalizzazione della propria impresa? Si è risposto a queste domande in un convegno internazionale e in consulenze specialistiche organizzati da IDM Alto Adige per far crescere le aziende locali nel campo della digitalizzazione.
L’alta specializzazione dell’Alto Adige nel manifatturiero avanzato è testimoniata da diverse imprese, come la Röchling, la Kerr e la Tratter Engineering. Usando tecnologie digitali le aziende hanno potuto puntare su ricerca e sviluppo e garantire ai clienti flessibilità e prodotti innovativi e di qualità. Così sono cresciute queste imprese, come raccontato durante il convegno che IDM ha organizzato oggi nell’ambito del progetto Interreg Central Europe “3DCentral”.

Le tecnologie digitali, infatti, portano alle aziende diversi vantaggi, come l’accelerazione della produzione e l’abbassamento dei costi. Con modelli e simulazioni in 3D, per esempio, è possibile progettare al computer un pezzo di automobile e valutarne diverse caratteristiche prima di realizzare un prototipo. «Dalla realtà aumentata alla robotica: con temi come questi il convegno e il relativo progetto di cui fa parte aiutano le aziende e gli enti di ricerca altoatesini ad acquisire nuovo know-how e ideare progetti innovativi in undici ambiti diversi. Allo stesso tempo, gli imprenditori possono avviare dei progetti con partner di aree altamente specializzate e accedere a nuovi mercati», afferma Johannes Brunner, coordinatore dell’Ecosystem Automotive di IDM e responsabile di 3DCentral.

È dello stesso avviso anche Marjana Majerič, la direttrice del Technology Park di Lubiana, che è uno dei dieci enti partner del progetto e uno dei maggiori parchi tecnologici del Sud-Est europeo: «Per avere successo è importante sviluppare delle tecnologie flessibili e dei modelli imprenditoriali che rispondano alle sfide del singolo mercato. 3DCentral permette alle aziende dell’Europa centrale di sviluppare un sistema comune di competenze e di progetti imprenditoriali con cui presentarsi in modo compatto sui mercati internazionali». Proprio per questo il progetto ha introdotto alcuni strumenti. Un database che combina domanda e offerta in otto regioni europee e una piattaforma di formazione online condivisa contribuiscono, infatti, a connettere le aree di eccellenza dell’Europa centrale, compreso l’Alto Adige.
Contatto