IDM Südtirol - Alto Adige

IDM Alto Adige, l’azienda speciale al servizio dell’economia, è pronta a nuove sfide con rinnovati comitati, un management fresco di nomina e un orientamento mirato

Hinteregger: “l'Alto Adige ha un enorme potenziale”

Quando: 17/05/2019
IDM Alto Adige ha un nuovo consiglio di amministrazione e un nuovo organo di controllo. Il Presidente Hansi Pichler è stato confermato in carica. Il Consiglio di amministrazione è composto insieme a lui da Simone Buratti, Martin Haller, Georg Kössler, Flora Kröss e Cristina Larcher. Per il nuovo management, guidato dal direttore generale Erwin Hinteregger, tornato in Alto Adige dopo molti anni di esperienza professionale internazionale, sussistono così le condizioni ideali per implementare con successo il nuovo orientamento di IDM.
"Ringrazio i membri uscenti e quelli confermati del Consiglio d'amministrazione per il prezioso lavoro svolto durante il loro ultimo mandato e sono lieto di poter guidare questo organo nella sua nuova composizione anche per il prossimo mandato", afferma Hansi Pichler, il presidente riconfermato di IDM. Il nuovo mandato apre la strada a compiti focalizzati e strutture semplificate, consentendo a IDM di concentrarsi su temi importanti e strategici per l’economia altoatesina. Uno degli obiettivi principali di IDM fin dalla sua nascita è e resta quello di fare dell'Alto Adige l'habitat più ambito in Europa attraverso uno sviluppo economico sostenibile.

"L'Alto Adige ha sotto ogni punto di vista un immenso e incomparabile potenziale per uno sviluppo economico sostenibile. Mi riferisco in particolare al marchio ombrello Alto Adige, la cui riconoscibilità e desiderabilità presenta ancora margini di sviluppo. Ma mi riferisco allo stesso modo anche alla qualità dei prodotti e dei servizi altoatesini offerti dalle aziende locali, che possono puntare a rafforzare ulteriormente la posizione sul mercato in molti settori attraverso misure mirate nel campo dell’innovazione. Vedo grandi opportunità anche in un rafforzamento dell’internazionalizzazione dell'economia altoatesina e nello sfruttamento delle attuali opportunità digitali. Questo ulteriore sviluppo dell’Alto Adige è una grande ma incredibilmente emozionante sfida che tutto il mio team ed io non vediamo l'ora di affrontare", afferma Erwin Hinteregger, direttore generale di IDM.