IDM Südtirol - Alto Adige

L’iniziativa di IDM è orientata sulla terza stagione dell’anno e fa parte della strategia di rilancio della bassa stagione

Nuova campagna del turismo: esperienze in montagna d’autunno

Quando: 10/09/2019
La vacanza in autunno, con tutte le sue sfaccettature, è al centro di una nuova iniziativa a lungo termine di IDM Alto Adige. “Esperienze in montagna d’autunno” si rivolge agli ospiti dei mercati principali di Germania, Austria, Svizzera e Italia che amano trascorrere le loro vacanze in montagna e apprezzano la buona cucina. L’autunno deve quindi diventare una stagione indipendente e appetibile in cui luce, clima e colori creano un’atmosfera unica e le montagne possono essere ancora vissute in tutta la loro bellezza.
«Le montagne altoatesine in autunno sono una delle esperienze più belle che l’Europa ha da offrire. Questo deve essere chiaro ai nostri clienti. Quando si pensa ad una vacanza autunnale, si deve pensare all’Alto Adige. Nei prossimi anni l’obiettivo sarà quello di costruire una posizione “top of mind”», afferma Wolfgang Töchterle, direttore del dipartimento Marketing di IDM. «Le ricerche sui trend e di mercato hanno dimostrato che il potenziale turistico può essere ampliato in autunno ed in particolare il nostro gruppo target è alla ricerca di esperienze nella natura in questo periodo dell’anno. È proprio da qui che dobbiamo partire». Il rafforzamento della stagione autunnale in Alto Adige fa parte di una strategia a lungo termine per consolidare la bassa stagione e alleggerire l’alta stagione.

“Esperienze in montagna d’autunno” vuole mostrare ai potenziali ospiti le diverse possibilità che offre il nostro territorio in questa stagione: escursioni e alpinismo per principianti ed esperti, le Dolomiti come attrazione naturale, mountain bike per ogni livello, ma anche i piaceri della tavola e le nostre tradizioni. Le diverse sfaccettature di questi temi di viaggio sono presentate e descritte nelle rispettive landing page. Qui è possibile prenotare esperienze in montagna, tipiche dell’autunno in Alto Adige. A Rio Pusteria si può ad esempio vivere per un giorno la vita di un contadino, sull’Alpe di Siusi è possibile fare delle escursioni e pernottare nei rifugi – alcuni dei quali senza elettricità o acqua corrente. Oppure ancora in Val Gardena si possono ammirare le Dolomiti al tramonto sorseggiando un aperitivo, ma anche fare un giro in mountain bike nel Parco naturale Fanes-Sennes-Braies.

«Naturalmente, l’iniziativa funziona se lavoriamo insieme al maggior numero di aziende che forniscono servizi, da alberghi e ristoranti per arrivare ai rifugi e ferrovie di montagna», sostiene Töchterle. Per questo motivo, si è cercata sin dall’inizio la collaborazione con i vari partner turistici, in modo che i turisti che arrivano in Alto Adige in autunno possano trovare l’offerta più adatta per alloggio, ristorazione e intrattenimento.

Da luglio ad ottobre le campagne che si svolgono nei quattro mercati principali richiamano l’attenzione sulle esperienze in montagna d’autunno. IDM ha così realizzato diverse campagne online, con pubblicità e banner su siti molto visitati come Travelzoo.de, Outdooractive.com o Viaggi.corriere.it. Dall’altro lato inoltre sono state create campagne nel settore della carta stampata, su rinomate riviste di viaggio come “GEO Saison”, sul magazine outdoor “Walden” o sul settimanale del Corriere della sera “7”.