IDM Südtirol - Alto Adige

Campagne di immagine & tematiche

Campagne di immagine (branding)

Le campagne di immagine trasmettono il mondo dei valori dell’Alto Adige e fanno accrescere nei mercati di riferimento la popolarità e l’attrattività esercitata dall’Alto Adige come destinazione turistica e territorio d’origine di prodotti tipici di qualità.
Le campagne promozionali contribuiscono direttamente ad aumentare la notorietà dell’Alto Adige e ad ancorare il territorio come destinazione turistica alpina “top of mind” nei gruppi target. Questo tipo di campagna rappresenta, dal punto di vista della consapevolezza del marchio, la base per una comunicazione sostenibile sul lungo periodo.

Natura

Campagne tematiche

Anche le campagne tematiche si basano sul marchio Alto Adige ma senza promuovere la destinazione in generale; si concentrano invece sulla comunicazione dei temi di viaggio e quindi sulle offerte. A partire dalla domanda “Quali esperienze si possono vivere nelle diverse aree dell’Alto Adige?”, la campagna deve fornire ispirazione e offerte concrete di attività che si possono fare in vacanza (esperienze, eventi, alloggi). Una landing page che raggruppi tutte queste proposte costituisce la chiave di collegamento ai siti dei partner.

IT_Advertorial


Campagna primavera, estate e autunno 2019 - mercati principali


Anche la campagna primavera, estate e autunno 2019 ha come obiettivo l’aumento dell’appetibilità dei luoghi esperienziali dell’Alto Adige, che sarà raggiunto con diverse campagne tematiche.
Accanto a temi affermati come “Escursioni per tutta la famiglia” e “Scalata e arrampicata”, le campagne per la stagione estiva 2019 trattano anche temi di nicchia come “Cicloturismo”, con lo scopo di aumentarne l’importanza a lungo termine. Una comunicazione uniforme e integrata in una campagna a livello dell’intero Alto Adige permette di unire le forze ed aumentare quindi l’efficienza nella promozione dell’Alto Adige e dei propri luoghi esperienziali.

I partner turistici hanno nuovamente partecipato alle campagne presentando i propri luoghi esperienziali in collaborazione con IDM Destination Management nelle modalità “online” tramite diverse landing page e “print” attraverso varie riviste e stampati sotto forma di pubbliredazionale. Anche le strutture avranno a loro volta la possibilità di guadagnare maggiore visibilità all’intero dello spazio dedicato all’Alto Adige mediante inserzioni nelle relative riviste. I pubbliredazionali saranno presenti in ben 56 periodici e quotidiani i quali verranno pubblicati nel periodo fra gennaio e agosto 2019 assieme alle campagne online visibili nello stesso arco di tempo.


Campagna inverno 2019/2020 - mercati principali

Promuovere l’Alto Adige come destinazione turistica significa presentare in maniera attraente i suoi luoghi esperienziali e aumentarne l’appetibilità. Ciò si realizza in diversi modi, tra cui attraverso le campagne tematiche.
Accanto a temi popolari come lo sci e le passeggiate invernali, le campagne invernali 2019/2020 trattano anche temi di nicchia come lo sci di fondo, con lo scopo di aumentarne l’importanza a lungo termine. In tutti i contenuti, oltre al tema principale, viene comunicato il tema “gusto”, che differenzia l’Alto Adige dalle altre destinazioni invernali. Anche l’arrivo in treno e i mezzi pubblici vengono tematizzati. Una comunicazione uniforme e integrata in una campagna a livello dell’intero Alto Adige permette di unire le forze ed aumentarne l’efficienza nella promozione dell’Alto Adige e dei suoi luoghi esperienziali.

I partner turistici partecipano alle campagne e presentano i propri spazi esperienziali in collaborazione con IDM Destination Management: online sulle Landing Page e offline su diverse riviste sotto forma di pubbliredazionali. Anche le aziende hanno la possibilità di inserirsi nelle uscite dove è presente l’Alto Adige, mediante inserzioni, rivolgendosi direttamente alle rispettive concessionarie. I pubbliredazionali – in totale 111 pagine distribuite su 39 uscite – vengono pubblicati tra settembre e dicembre 2019. Le Landing Page invece sono visibili online da settembre 2019 a marzo 2020.

Per una panoramica sugli spazi esperienziali che hanno partecipato all’iniziativa sulla stampa periodica si può cliccare QUI.