Film

Finanziamenti alle produzioni cinematografiche in Alto Adige: storie locali sotto i riflettori

05.07.2024
1 min

La seconda call di finanziamenti alle produzioni cinematografiche nel 2024 porta in Alto Adige un ampio ventaglio di progetti, che spazia da un documentario sulla vita di una famosa donna tirolese a un film di fantascienza fino a una commedia coming-of-age.

A beneficiare di questo round di finanziamenti provenienti dal fondo per le produzioni cinematografiche gestito da IDM Alto Adige saranno in tutto otto progetti, con i quali si mira non solo a promuovere l’industria cinematografica locale, ma anche a focalizzare l’attenzione su temi che riguardano il territorio molto da vicino.

Il secondo round di finanziamenti cinematografici 2024

  • Il Film Fund Alto Adige finanzierà otto progetti cinematografici, di cui cinque lungometraggi, un documentario e due cortometraggi.
  • Tre progetti hanno uno stretto legame tematico con l’Alto Adige.
  • Per questi otto progetti sono previsti 66 giorni di riprese in Alto Adige e l’effetto Alto Adige generato, ovvero il valore aggiunto che rimarrà nella provincia, è stimato in oltre 1,8 milioni di euro.

Uno sguardo ai progetti finanziati

Tra i progetti finanziati spicca il documentario “Mythos Emma Hellenstainer”, che fa luce sulla vita di questa influente donna altoatesina del XIX secolo. Anche il film di fantascienza “La Corda” e la commedia di formazione o coming-of-age “Cercatori d’angeli” evidenziano la poliedricità e l’originalità del panorama cinematografico altoatesino, che questo finanziamento va a consolidare ulteriormente.

Maggiori informazioni sull’argomento sono disponibili nel nostro comunicato stampa.

Mitarbeiter

Mitarbeiter filtern