IDM Südtirol - Alto Adige

Export

Giornata di consulenza Estremo Oriente

Dall’accordo commerciale tra l’Unione europea e il Giappone alla riduzione dei dazi per le importazioni UE in Cina, sono molte le iniziative che favoriscono le esportazioni verso l’Estremo Oriente. Quali sono però le opportunità, le condizioni concrete e quali i rischi per le aziende altoatesine? Per informare le imprese locali su tutti questi aspetti riguardanti l’export verso Cina, Giappone, Corea del Sud e Paesi del Sud-est asiatico, IDM Alto Adige ha organizzato il 20 novembre una giornata di consulenza.

202 milioni di euro: questo è il valore complessivo delle esportazioni delle aziende altoatesine verso questi Paesi, che corrisponde al 4,2% delle esportazioni complessive. Nel 2017, attraverso il loro lavoro, quindi esportando, aggiudicandosi commesse e realizzando progetti, le aziende altoatesine hanno fatturato 70,5 milioni di euro in Cina e 66,3 milioni di euro nel Sud-est asiatico, di cui 34,7 in Malesia e 6,8 a Singapore.
L’economia di queste aree è in continua crescita e offre quindi un grandissimo numero di potenziali clienti alle aziende del nostro territorio. Questi mercati sono molto interessanti, e compito di IDM è quello di informare le aziende altoatesine sulle novità e approfondire con loro le diverse possibilità, facendo sì che possano avere successo anche su mercati lontani come quelli dell'Estremo Oriente.