IDM Südtirol - Alto Adige

IDM

Campagna d’immagine dell’Alto Adige: efficacia comprovata

21.01.2021

La nuova campagna d’immagine di IDM Alto Adige posiziona per la prima volta il nostro territorio come marchio regionale nei mercati principali Italia, Germania, Austria e Svizzera. La campagna presenta l’Alto Adige come location economica con le sue competenze fondamentali e i suoi settori chiave, come terra d’origine di prodotti agroalimentari di alta qualità, come luogo di produzione di alto livello per l’industria e l’artigianato e come destinazione turistica unica nel suo genere. La campagna è uno dei punti focali del programma “Restart Alto Adige” di IDM, il pacchetto di misure avviato a partire dall’inizio della pandemia per sostenere tutti i settori. Il centro della campagna d’immagine è stato uno spot televisivo mandato in onda sulle più importanti emittenti televisive. Inoltre, per sei settimane la campagna era presente anche sui più importanti media cartacei e online di questi Paesi.

Uno studio commissionato da IDM, che ha coinvolto potenziali clienti dell’Alto Adige in Germania e in Italia, dimostra che la campagna è stata efficace. È stato chiesto a 1.000 persone di età compresa tra i 25 e i 64 anni quali regioni alpine conoscessero e quali di queste regioni, a loro avviso, fossero particolarmente rappresentative dei settori dell’agricoltura, dell’artigianato e dell’industria e del turismo. Nel complesso il risultato è molto positivo: in entrambi i Paesi la campagna d’immagine dell’Alto Adige è stata generalmente ben accolta, con ottimi voti in termini di concetto e realizzazione, credibilità, coerenza e attenzione.

Soprattutto come terra d’origine di prodotti agroalimentari unici nel loro genere, l’Alto Adige ha ottenuto un punteggio molto alto, visto che in entrambi i Paesi siamo al primo posto tra le regioni prese in esame. In Italia, il 79% degli intervistati ha indicato l’Alto Adige come terra d’origine di prodotti agroalimentari di alta qualità, mentre in Germania il 64%.

Anche il settore dell’artigianato e dell’industria si è posizionato molto bene nell’indagine: per il 66% degli intervistati in Italia, l’Alto Adige – a pari merito con il Trentino – è il luogo di produzione più conosciuto per l’industria e l’artigianato di alta qualità. In Germania, questa posizione di vertice è indiscutibilmente detenuta dalla Baviera (57%). L’Alto Adige si posiziona al quarto posto con il 33%, davanti al Tirolo (29%) e molto più avanti del Trentino (16%).

Anche il turismo presenta ottimi risultati, con l’Alto Adige sempre in testa al sondaggio. Due primi posti per l’Alto Adige sono stati assegnati in risposta alla domanda su quale fosse la regione di vacanza preferita nelle Alpi. Per il 19% degli intervistati tedeschi si tratta dell’Alto Adige, seguito dal Lago di Garda (14%) e dalla regione bavarese Algovia (13%). In Italia per la prima volta abbiamo superato il Trentino come meta di vacanza. Il 27% degli italiani intervistati ha posizionato il nostro territorio al primo posto, mentre il 26% ha dato la preferenza al Trentino.

La conclusione: la riconoscibilità e la popolarità dei settori economici dell’Alto Adige è aumentata in modo significativo quasi ovunque.