IDM Südtirol - Alto Adige

Innovation

L’iniziativa ProRamus guarda al futuro del legno

01.04.2021

Il legno, risorsa naturale dalle molteplici possibilità, è, sin dal passato, una materia prima molto interessante dal punto di vista economico. È inoltre particolarmente sostenibile e offre soluzioni rispettose dell’ambiente, soprattutto per quanto riguarda il settore edilizio. Con ben 25.000 lavoratori, il settore foresta – legno è un ambito economico importante anche per l’Alto Adige.

Per accrescere l’importanza e il valore aggiunto di questo settore nel nostro territorio, cinque anni fa è stata fondata ProRamus, l’iniziativa che riunisce gli operatori dell’industria del legno e che è coordinata da IDM Alto Adige. In quest’occasione, le associazioni economiche di categoria altoatesine hanno definito nella “Charta del legno” i passi che avrebbero dovuto compiere entro il 2020 per incrementare ulteriormente il valore aggiunto del settore foresta – legno. Tra i principali obiettivi che ProRamus si era prefissato al momento della sua fondazione, vi erano la volontà di riunire il settore economico foresta – legno per creare sinergie, la sensibilizzazione e il rafforzamento dell’immagine della materia prima del legno.

Per definire il futuro e la strada che questo settore deve seguire, IDM ha recentemente invitato ad un incontro online imprenditori, liberi professionisti, rappresentanti degli uffici provinciali e delle associazioni economiche di categoria, che si occupano della tematica del legno. In quest’occasione i partecipanti si sono confrontati su temi rilevanti e hanno discusso i possibili obiettivi strategici per i prossimi anni. Era presente anche l’Assessore provinciale alle foreste Arnold Schuler.