IDM Südtirol - Alto Adige

Campagna Restart Alto Adige

A quale gruppo target si rivolge la campagna? Qual è il raggio d'azione della campagna? Quali sono le misure? E come posso, in qualità di albergatore, sostenere ulteriormente la campagna? In un breve video abbiamo riassunto le risposte a queste domande.



Per rimanere in contatto con gli ospiti anche durante il periodo di lockdown, IDM Alto Adige a marzo ha lanciato la campagna di dialogo #quellocheamo. La campagna ha avuto un grande successo grazie ai 4.000 partner del turismo che vi hanno partecipato attivamente.
In Italia, Germania e Svizzera da metà maggio è in corso una campagna di promozione dell’Alto Adige ad ampio raggio d’azione, che ha l’obiettivo di posizionare l’Alto Adige come meta di vacanza sicura e di incentivare gli ospiti a trascorrere nuovamente le loro vacanze in Alto Adige. Nei mercati emergenti è stata ripresa la campagna estiva per promuovere l’Alto Adige.

Attraverso sujet appropriati, pubblicizziamo l’Alto Adige proprio su quei canali che vengono utilizzati maggiormente dal nostro gruppo target: media cartacei e digitali, radio e pubblicità out-of-home. La campagna si rivolge sia ai potenziali ospiti dell’Alto Adige, che a quelli abituali e si concentra su sicurezza, natura e su tutte quelle caratteristiche che rendono il nostro territorio così unico: l'ospitalità e l’alta qualità dell’esperienza altoatesina. Visto il periodo straordinario che stiamo vivendo, vengono evidenziate anche la vicinanza ad alcune regioni e la possibilità di raggiungere facilmente l’Alto Adige. Anche il tema della sicurezza è stato integrato in modo coerente nella comunicazione.

La campagna è affiancata da un intenso lavoro PR, dalla collaborazione con gli influencer – nelle ultime settimane IDM era in contatto costante con oltre 200 giornalisti e influencer – e da una mirata offensiva di vendita B2B.

IT_KernmaerkteIT_PRIT_B2BIT_AufbaumaerkteIT_TippsIT_Verlagskooperationen