Innovazione

Tutelare il clima con le costruzioni in legno

15.05.2024
2 min

40 metri cubi di legno: è la quantità di materiale che si cela dietro una casa in legno. Nei boschi dell’Alto Adige ricresce in soli 10 minuti e trattiene circa 40 tonnellate di CO2 dannosa. 

Non riuscite a immaginarvi quanto spazio occupano 40 metri cubi di legno? Dal 9 maggio, in Piazza Silvius Magnago a Bolzano, è esposta un’installazione in legno, grande esattamente 40 metri cubi. L’opera richiama l'attenzione sui vantaggi di costruire con il legno.

I vantaggi delle costruzioni in legno

  • Ogni metro cubo di un edificio in legno imprigiona, sul lungo periodo, una tonnellata di CO2.
  • Il legno è un materiale da costruzione rinnovabile.
  • Il legno è anche riciclabile e, al termine del suo ciclo, può essere utilizzato come fonte di energia rinnovabile.

Le prossime tappe dell’installazione in legno:

  • Silandro, Casa della Cultura: dal 23 maggio al 12 giugno
  • Merano, al termine della passeggiata (all'incrocio con Via della Libertà): dal 13 al 25 giugno
  • Vipiteno, Piazza Città: dal 26 giugno al 10 luglio
  • Bressanone, Viale Ratisbona (Ufficio turistico): dall’11 al 24 luglio
  • Brunico, NOI Techpark: dal 25 luglio

Conosciamo meglio l’installazione in legno

L’idea di questa suggestiva campagna di sensibilizzazione è nata dall’associazione proHolz Tirol ed è stata portata in Alto Adige da ProRamus, un’iniziativa comune delle organizzazioni altoatesine del settore foresta - legno, coordinata da IDM Alto Adige.

A fine maggio la scultura si sposterà a Silandro, per poi proseguire a Merano, Bressanone, Brunico e Vipiteno. L’installazione si fermerà in ogni tappa per quindici giorni.

Maggiori informazioni sono disponibili nel nostro comunicato stampa.

Mitarbeiter

Mitarbeiter filtern