L’ospite nel mirino.

IDM Alto Adige promuove l’Alto Adige come destinazione turistica a gruppi target predefiniti in otto mercati europei, sia consolidati sia emergenti.

L’Alto Adige deve diventare una destinazione turistica alpina “top of mind”: questo obiettivo vale sia per i mercati principali – Germania, Italia, Austria e Svizzera – ma anche nei quattro mercati secondari di Paesi Bassi, Belgio, Repubblica Ceca e Polonia. IDM ha inoltre il compito di aprire nuovi mercati rivolgendosi a quei gruppi target che, per profilo e propensione alla spesa, sono in linea con la destinazione e possono apportare un buon valore aggiunto. Si tratta di persone che amano viaggiare, vivono prevalentemente in aree urbane e amano i piaceri, la qualità e la natura.

Un profilo ben definito

L’Alto Adige rappresenta senza dubbio una delle destinazioni più attrattive del vecchio continente. Grazie agli straordinari paesaggi, alla ricca offerta di prodotti agroalimentari e alla presenza di tre gruppi linguistici, la nostra provincia ha un profilo, quindi un marchio, ben definito. Chi viene in Alto Adige, riparte con la valigia piena di esperienze indelebili. L’Alto Adige offre un’atmosfera unica, frutto della simbiosi tra le due culture presenti: lo stile di vita alpino e la tradizione mediterranea. 

I valori del territorio sono ben rappresentati dal messaggio del marchio ombrello:

La campagna di attivazione puntava a raggiungere rapidamente il maggior numero di persone possibile, per garantire all'Alto Adige una ripartenza efficace.

Lancio riuscito sul mercato

Marketing integrato e sinergico

Piano marketing internazionale
Campagne
Partner Marketing
Social Media
Statistiche turismo
Mitarbeiter

Mitarbeiter filtern