C’è chi dà il buon esempio.

Il Parco nazionale dello Stelvio vuole diventare una regione modello per la vita sostenibile nelle Alpi.

Oltre a sette parchi naturali, l’Alto Adige ospita anche il Parco nazionale dello Stelvio, insignito della Carta Europea per il Turismo Sostenibile. Si tratta di una delle aree naturalistiche protette più estese d’Europa, che si sviluppa all’interno di due regioni: Trentino-Alto Adige e Lombardia. Dal 2018 IDM, in cooperazione con numerosi partner, coordina il programma “Sviluppo turistico e agricolo nel Parco nazionale dello Stelvio”.

L’obiettivo del programma è aumentare la notorietà e l’attrattività del Parco nazionale dello Stelvio, ancora oggi relativamente poco conosciuto, tra la popolazione altoatesina nonché nei mercati principali di Germania, Italia, Austria e Svizzera. Il gruppo target è quello dei NANOs©, ossia persone che dimostrano vivo interesse per natura, attività, sostenibilità e originalità.

Il programma intende altresì promuovere i prodotti di qualità provenienti dal Parco nazionale dello Stelvio e incentivare i piccoli circuiti locali in regione. 

Una regione che guarda avanti

La visione a lungo termine del Parco nazionale e del programma è diventare una regione modello per la vita sostenibile nelle Alpi. Allo scopo abbiamo creato un Premio per la sostenibilità, destinato ad aziende agricole e turistiche che si distinguono per una gestione virtuosa dal punto di vista ecologico e sociale. Le aziende interessate possono scrivere a nationalpark(at)idm-suedtirol.com.

Oggi è già domani

La via altoatesina al futuro sostenibile

Dolomiti patrimonio UNESCO plastic free
Turismo Roadmap 2030
Indice di sostenibilità del turismo
Raggiungibilità e mobilità
Gestione degli hotspot
Mitarbeiter

Mitarbeiter filtern